Il Blog

blogusaQuesto blog è dedicato a tutti coloro che amano leggere e scrivere, a chi ama la riflessione personale e, perché no, a chi piace perdere tempo in generale.

L’idea di base è molto semplice se non addirittura banale: condividere esperienze di lettura e scrittura con chi ha la mia stessa passione. Mettere per iscritto tutto quello che passa nella testa perché, come dicevo nella pagina di presentazione, credo che ogni pensiero, se tradotto in parola (scritta è meglio), acquisti un potere ed un forma superiore rispetto a lasciarlo vagare, etereo, nella nostra testa.

Lo so, non ce n’era assolutamente bisogno. Internet è un calderone infinito di nozioni trite e ritrite ma devo essere sincero: aprire questo blog è un fatto prettamente egoistico, nel senso che prima di ascoltare una richiesta da un ipotetico pubblico (e qui gli esperti di marketing potrebbero impiccarsi all’instante) ho desiderato assecondare un mio desiderio.

Per ora l’idea è quella di recensire libri che da oggi leggerò oppure riprendere vecchie letture ed analizzare i punti che mi sono particolarmente piaciuti o che mi sono rimasti impressi per qualsiasi altro motivo. Un’altra idea che ho in testa, anche se devo ancora valutarne la fattibilità, è quella di inserire una sezione dedicata alla scrittura creativa. Molte volte mi sono trovato di fronte manuali (o corsi) fatti in maniera eccelsa, ma in altre occasioni le mie aspettative sono state largamente deluse.

parolandoOgni parola scritta su questo blog è un opinione del tutto personale e frutto del mio poco-ingegno e come tale deve essere recepita. Non sono un’autorità in materia ne tanto meno ho un laurea in Lettere o Filosofia ma, citando un autore americano che parlava di cinema…

“Non so niente di Film Making dalla prospettiva di quelli che fanno film ma li guardo come un fan del cinema. Pauline Kael è il mio idolo riguardo a questo. Lei era la fan, lei era il consumatore e la sua autorità è emanata da ciò” D.F. Wallace –intervista con Charlie Rose

Cosa mi aspetto da voi? Prima di tutto pazienza e poi, se avrete tempo e voglia, un confronto. Due teste sono meglio di una, giusto?

Annunci